Sicurezza pubblica
Kosovo
Safometro

Monitoraggio della sicurezza degli spazi pubblici a Pristina

Informazioni su Space SyntaKs

Gresa è direttore esecutivo di Space SyntaKs, un istituto di ricerca di Pristina che si occupa di fenomeni sociali negli spazi pubblici. L'organizzazione è nata da un gruppo di attivisti che volevano migliorare la disponibilità di dati spaziali e la formazione pratica sulle competenze GIS in Kosovo. 

Indagine sulla sicurezza degli spazi pubblici

SafoMeter è uno dei primi progetti su cui Space SyntaKs ha deciso di lavorare. Il progetto si concentra sulla valutazione della sicurezza degli spazi pubblici, soprattutto per i gruppi emarginati come le donne e le minoranze etniche o religiose. 

‍Gresa: Abbiamo iniziato a esaminare ciò che è stato fatto in Kosovo su questo tema. Negli ultimi quattro o cinque anni abbiamo registrato molti casi di violenza fisica e sessuale contro le donne in città. Abbiamo scoperto che esistevano caratteristiche specifiche dei luoghi in cui si verificavano gli incidenti. Volevamo anche vedere quali parti della vita normale erano influenzate dalla sicurezza negli spazi pubblici. 

Gresa e il team di progetto hanno identificato otto caratteristiche che sembrano avere un impatto sulla sicurezza degli spazi pubblici:

  • Luci - le luci sono installate in uno spazio pubblico e, se sì, come funzionano?
  • Telecamere di sicurezza - ci sono telecamere di sicurezza pubbliche o private nell'area?
  • Istituzioni pubbliche - lo spazio ha accesso a istituzioni pubbliche come polizia, sanità o altri servizi?
  • Cani randagi - uno o due cani possono andare bene, ma branchi di randagi indicano che uno spazio potrebbe essere meno sicuro.
  • Dati del sondaggio tra le persone che utilizzano lo spazio
  • Quanto si temono le molestie nello spazio?
  • Furto?
  • Lo spazio è utilizzato da un gruppo eterogeneo di persone?
  • Avete paura di problemi di sicurezza fisica come infrastrutture difettose o condizioni meteorologiche avverse come inondazioni e vento?

Una volta individuate le caratteristiche su cui concentrarsi per la ricerca, è stato necessario raccogliere i dati. Hanno scoperto che, a parte i dati sulla presenza di istituzioni pubbliche, non c'erano dati disponibili per gli altri criteri e che avrebbero dovuto raccogliere queste informazioni da soli.

Raccolta dei dati con Mergin Maps

Space SyntaKs ha coinvolto un team di studenti delle facoltà di Geografia e Architettura dell'Università di Pristina per aiutare nella raccolta dei dati. Hanno deciso di utilizzare Mergin Maps, che all'epoca si chiamava ancora Input, per la raccolta dei dati su raccomandazione di Besfort Guri. Gli studenti dovevano seguire un programma di formazione di due settimane per insegnare loro a raccogliere i dati dell'indagine fisica e qualitativa, quindi avevano bisogno di un'applicazione facile da usare ma anche in grado di gestire dati spaziali complessi. Gli studenti avevano anche una precedente esperienza con QGIS, quindi la possibilità di collegare il progetto dall'app a QGIS è stato un altro grande vantaggio. 

In Mergin Maps sono stati utilizzati dati puntuali per contrassegnare la posizione di lampioni, telecamere di sicurezza e istituzioni pubbliche. Sono stati utilizzati anche moduli per collegare gli attributi relativi alla funzionalità e alla proprietà delle luci e delle telecamere. I moduli sono stati utilizzati anche per raccogliere i dati dell'indagine qualitativa e collegarli agli spazi pubblici. La flessibilità di avere tutti i dati in un unico luogo e sincronizzati automaticamente ha permesso di passare più facilmente alla fase di analisi dei dati.

Poiché era necessario raccogliere una grande quantità di dati, inizialmente hanno deciso di raccogliere un campione di dati per alcuni quartieri di Pristina. Sebbene all'inizio sia stato necessario un po' di tempo per abituarsi alla raccolta dei dati sul campo, gli studenti si sono divertiti molto a lavorare con l'app Mergin Maps e sono riusciti a lavorare in modo abbastanza efficiente. Grazie al tempo risparmiato con l'uso dell'app, sono riusciti a raccogliere dati sufficienti per l'intera area urbana della città entro il periodo di tre mesi che avevano previsto per la raccolta dei dati.

I risultati mostrano che molti spazi non sono percepiti come sicuri

Una volta raccolti i dati, sono stati in grado di creare un indice che assegnava un punteggio agli spazi pubblici in base alla percezione fisica e sociale della sicurezza in ogni spazio. I punteggi variavano da 0 a 10, con 10 che indicava la massima percezione di sicurezza e punteggi più bassi che indicavano spazi meno sicuri.

I risultati iniziali non erano molto promettenti. Tra tutti gli spazi valutati nello studio, il punteggio più alto per un singolo spazio è stato di 5,57, il che significa che lo spazio più sicuro della città aveva al massimo un livello di sicurezza "medio" per le persone emarginate, in base ai criteri dello studio. Uno dei maggiori problemi evidenziati dall'indagine è stata la scarsa illuminazione degli spazi pubblici in tutta la città. A ciò hanno contribuito diversi fattori, tra cui i problemi che l'amministrazione comunale ha avuto con gli appaltatori esterni per riparare le luci non funzionanti. Inoltre, i casi di violenza sessuale e il maltempo verificatisi poco prima dello studio hanno influito sulla percezione della sicurezza a livello locale durante il periodo dello studio.

Nonostante alcuni eventi che possono aver influito sui risultati dello studio, gli indicatori complessivi della sicurezza negli spazi pubblici non erano molto promettenti. È emerso che non c'erano abbastanza aree collegate con una percezione di sicurezza costantemente alta, ma c'erano spazi ritenuti non sicuri sparsi in tutta la città. Gresa ha detto: "Se esco di notte e voglio tornare a casa, sceglierei questo percorso perché sembra più sicuro. Non è possibile, perché ci sono zone sicure e zone pericolose sparse per la città.Non si puònemmeno generalizzare e dire 'Questo quartiere è sicuro' perché all'interno di quel quartiere ci sono molte zone non sicure". 

Quali sono i prossimi passi di SafoMeter?

Gresa afferma che vorrebbero sviluppare il sito web in modo che le persone possano esplorare i dati in modo più dettagliato utilizzando dei filtri. Ad esempio, se qualcuno volesse confrontare la sicurezza percepita di un luogo durante il giorno, potrebbe disattivare gli indicatori dell'illuminazione stradale per ottenere un punteggio adeguato. Sperano inoltre di aggiungere una funzionalità che consenta agli utenti di compilare autonomamente alcuni dati del sondaggio. Space SyntaKs vorrebbe anche condurre i sondaggi con maggiore frequenza, in modo da mantenere i dati aggiornati e valutare l'evoluzione delle percezioni nel tempo. Gresa dice anche che stanno progettando di sviluppare alcuni focus group con le donne in tutta la città per vedere più in profondità come le loro percezioni si allineano con i risultati dei dati del sondaggio iniziale. Sperano di ottenere il sostegno del Comune e di altre parti interessate per ottenere i fondi necessari a proseguire la ricerca.

Se volete saperne di più sul progetto SafoMeter, potete trovare il documento dello studio iniziale qui.

Ti potrebbe interessare anche

Belgio
Edilizia e ingegneria
Ingegneria

Innovare la ricerca e la costruzione di strade

13 marzo 2024

Belgio
Telecomunicazioni
Telecomunicazioni

Progettazione di indagini per l'introduzione della fibra ottica

26 febbraio 2024

Australia
Sicurezza pubblica

Migliorare la prevenzione degli incendi e la preparazione alla lotta antincendio

11 gennaio 2024

Indonesia
Risorse naturali

Conduzione di indagini geologiche per l'estrazione di rame e oro

6 dicembre 2023

Lettonia
Protezione dell'ambiente
Ambiente

Monitoraggio dei nidi di gufo reale

27 luglio 2023

Senegal
Altri

Mappatura dei punti a terra in Senegal per la stereopreparazione delle immagini

29 giugno 2023

Paesi Bassi
Protezione dell'ambiente
Ambiente

Mappatura digitale delle foreste per migliorare la gestione forestale intelligente dal punto di vista climatico

28 febbraio 2023

Repubblica Ceca
Autorità statali e locali
Governo

Il campionamento dei rifiuti nell'era digitale

31 ottobre 2022

Svezia
Autorità statali e locali
Governo

Indagine sull'utilizzo pubblico dell'infrastruttura blu-verde

27 luglio 2022

Vietnam
Protezione dell'ambiente
Ambiente

Rintracciare il gibbone di Cao Vit per la sua conservazione

8 giugno 2022

Regno Unito
Protezione dell'ambiente
Ambiente

Monitoraggio degli habitat dei bisonti nel Wilder Blean con scarsa connettività di dati

31 gennaio 2022

Australia
Protezione dell'ambiente
Ambiente

Mappatura delle erbe invasive nella Baia dei Cigni

25 gennaio 2022

Regno Unito
Telecomunicazioni
Telecomunicazioni

Lavorare con i clienti sul campo, dall'altra parte del mondo

4 gennaio 2022

Paesi Bassi
Altri

Facilitare la mappatura delle scoperte archeologiche da parte dei volontari

7 dicembre 2021

Sudafrica
Agricoltura

Raccolta di dati sull'agricoltura di precisione nelle piantagioni di pecan

20 ottobre 2021

Repubblica Ceca
Altri

Organizzazione di percorsi di raccolta di beneficenza con Mobile Maps offline

9 settembre 2021

Facendo clic su "Accetta tutti i cookie", acconsentite alla memorizzazione dei cookie sul vostro dispositivo per migliorare la navigazione del sito, analizzarne l'utilizzo e contribuire alle nostre iniziative di marketing. Per ulteriori informazioni, consultare la nostra Politica sui cookie. Rifiuta i cookie qui.